Iscriviti alla News-Letter

Ultimi Articoli

In Breve

SE L’ALLEANZA SCUOLA/FAMIGLIA/TERRITORIO DIVENTA REALTA’….

20190226_094020_resized

Il ringraziamento degli alunni della Scuola E. Mosca ai loro genitori
“docenti per un giorno”

Nell’ambito del Progetto di scienze sullo studio del corpo umano, alcuni nostri genitori che operano in vari ambiti del mondo sanitario, ci hanno regalato il loro esperto contributo per aiutarci a comprendere meglio il funzionamento della “complessa macchina umana.”

Dalle manovre di primo soccorso, alle precise indicazioni per chiamare il 112 in caso di emergenza, esperienza che ha visto coinvolta la mamma di Leonardo Sette, infermiera professionale al Pronto Soccorso, ci siamo addentrati nell’articolato mondo dello scheletro e delle ossa… come è fatto, come si aggiusta quando si rompe o non funziona bene… grazie all’intervento di due qualificati medici, il papà di Anna Testa (radiologo) e il papà di Michela Zampieri (ortopedico).

20190321_144611_resized

Non poteva mancare lo studio del sangue e dell’apparato cardio-circolatorio, approfondito grazie all’aiuto della mamma di Emanuele Pautasso (biologa) e alla mamma di Michela Zampieri (infermiera professionale).

Nei tre incontri di due ore, noi 71 ragazzi delle classi 5^ della Scuola E. Mosca, riuniti presso la Sala Conferenze del Comune, animati dalla curiosità che ci contraddistingue, abbiamo seguito con attenzione gli esperti nei vari campi e abbiamo risposto alle loro sollecitazioni con interesse e vivace coinvolgimento.

Per concludere in pienezza il progetto, siamo stati accolti dalla Struttura Ospedaliera “Ospedale Santo Spirito” di Bra per far visita al LABORATORIO ANALISI e al reparto di RADIOLOGIA e DIAGNOSTICA per immagini.

20190409_153138

E’ risultato interessantissimo esplorare sofisticati macchinari che permettono le analisi computerizzate del sangue e addirittura vedere dal vero, ingranditi al microscopio, globuli bianchi e rossi con la supervisione del dottor Conterio. Abbiamo anche scoperto il funzionamento dei macchinari utilizzati per i Raggi X e per l’ecografia. Altri genitori si sono offerti come “cavie” per farsi esplorare dalla manopola ad ultrasuoni abilmente manovrata dalle mani esperte del radiologo/ecografo.
Un virtuoso esempio di collaborazione scuola/famiglia/territorio!!

Grazie a tutti!
Gli alunni e le insegnanti delle classi quinte della Scuola Edoardo Mosca – Bra

Leave a Reply